Lung Unit
Tumore Uroteliale
Tumore Ovaie
OncoGinecologia

Risultati ricerca per "Tumore alla mammella"

Atezolizumab ( Tecentriq ), un anticorpo monoclonale anti PD-L1, ha dimostrato di essere efficace in associazione alla chemioterapia ( nab-Paclitaxel ) nel trattamento del tumore alla mammella triplo ...


La recidiva tardiva 5 o più anni dopo la diagnosi rappresenta almeno la metà di tutti i casi di carcinoma mammario positivo al recettore ormonale ( HR+ ) recidivante. Si è determinato se la presenza ...


Pochi studi hanno valutato il valore prognostico della presenza dell'invasione linfovascolare ( LVI ) dopo chemioterapia neoadiuvante per il carcinoma mammario. L'associazione tra invasione linfova ...


La radioterapia postmastectomia nei pazienti con quattro o più linfonodi ascellari positivi riduce la mortalità per cancro al seno, ma il suo ruolo nei pazienti con da 1 a 3 linfonodi coinvolti è cont ...


I risultati dello studio registrativo di fase II DESTINY-Breast01 di Trastuzumab deruxtecan ( DS-8201 ). Il coniugato farmaco-anticorpo ( ADC ), che ha come bersaglio HER2, è stato valutato nei pazie ...


È stato valutato Pertuzumab ( Perjeta ) più Trastuzumab ( Herceptin ) e un inibitore dell'aromatasi nei pazienti con cancro al seno metastatico o localmente avanzato ( MBC / LABC ) positivo al recetto ...


Trastuzumab ( Herceptin ) più la chemioterapia è il trattamento adiuvante standard per le pazienti con cancro mammario in stadio precoce positivo al recettore 2 del fattore di crescita epidermico uman ...


Il backbone chemioterapico ottimale per il doppio blocco HER2 nel contesto neoadiuvante per il cancro mammario in fase precoce è sconosciuto. Si è determinato se l'aggiunta di antracicline migliori l ...


Le mutazioni BRCA1/2 sono frequenti nei pazienti con carcinoma mammario triplo negativo ( TNBC ). Queste pazienti sono spesso trattate con chemioterapia sistemica primaria. Lo scopo di u ...


L'asse SDF-1-alfa - CXCR4 regola la funzione e il traffico di cellule immunitarie e il microambiente tumorale. Gli antagonisti di CXCR4 hanno dimostrato di migliorare l'attività di diversi trattament ...


Sebbene diversi studi randomizzati in pazienti con carcinoma mammario triplo negativo abbiano dimostrato che l'aggiunta di Carboplatino, con o senza inibitori poli(ADP-ri ...


I trattamenti mirati a HER2 hanno migliorato gli esiti nei pazienti con cancro mammario HER2-positivo nel setting neoadiuvante, adiuvante e metastatico; tuttavia, alcuni pazienti rimangono a risc ...


Il targeting del recettore 2 del fattore di crescita epidermico umano ( HER2 ) più la terapia endocrina ( ET ) ha migliorato il beneficio clinico nel tumore mammario metastatico HER2-positivo, recetto ...


Gli studi suggeriscono che un sottogruppo di pazienti con cancro mammario triplo negativo ( TNBC ) ha tumori che esprimono il recettore degli androgeni ( AR ), e può beneficiare di un inibitore del re ...


MA.17R era uno studio controllato randomizzato di fase III condotto dal Canadian Cancer Trials Group con Letrozolo ( Femara ) confrontato con placebo dopo 5 anni di inibitore dell'aromatasi come terap ...