Lung Unit
Novartis
Roche Oncologia
BMS

Risultati ricerca per "Radioterapia"

Secondo una analisi esplorativa dello studio KAMILLA, Trastuzumab emtansine ( Kadcyla; T-DMI ) ha indotto una attività antitumorale clinicamente significativa tra i pazienti con carcinoma mammario met ...


I trattamenti basati sull'evidenza per il tumore alla mammella positivo al recettore 2 del fattore di crescita epidermico umano ( HER2 ), con metastasi al sistema nervoso centrale ( CNS ) sono limitat ...


L'irradiazione dell'intero seno erogata una volta al giorno per 3-5 settimane dopo l'intervento chirurgico di conservazione della mammella riduce la recidiva locale con buoni risultati estetici. L'ir ...


Lo studio PORTEC-3 ha studiato il beneficio della chemioterapia adiuvante combinata e della radioterapia rispetto alla sola radioterapia pelvica per le donne con tumore endometriale ad alto rischio. ...


L'irradiazione dell'intero seno dopo un intervento chirurgico di conservazione mammaria nelle pazienti con tumore alla mammella in fase iniziale riduce la recidiva ipsilaterale del tumore al seno ( IB ...


L'obiettivo primario era determinare se la brachiterapia della cuffia vaginale e la chemioterapia ( VCB/C ) aumentino la sopravvivenza libera da recidiva ( RFS ) rispetto alla radioterapia pelvica ( R ...


Si è determinato se un programma di 3 settimane di radioterapia ipofrazionata post-mastectomia sia efficace e sicuro quanto un programma di 5 settimane di radioterapia frazionata in modo convenzionale ...


La radioterapia postmastectomia nei pazienti con quattro o più linfonodi ascellari positivi riduce la mortalità per cancro al seno, ma il suo ruolo nei pazienti con da 1 a 3 linfonodi coinvolti è cont ...


Nelle donne in post-menopausa con tumore mammario positivo al recettore ormonale ( HR+ ) in stadio precoce, il trattamento con inibitori dell’aromatasi in setting adiuvante è lo standard di cura, ma a ...


Nei modelli animali di carcinoma mammario, la resistenza all'uso continuo di Letrozolo ( Femara ) può essere invertita con il ritiro e la reintroduzione del Letrozolo. Si è pertanto ipotizzato che l' ...


Lo studio KEYNOTE-028 è stato disegnato per valutare la sicurezza e l'efficacia di Pembrolizumab ( Keytruda ) in 20 coorti con tumori solidi positivi al ligando 1 di morte cellulare programmata ( PD-L ...


Studi clinici hanno dimostrato che Trastuzumab ( Herceptin ), un anticorpo monoclonale ricombinante contro il recettore HER2, migliora significativamente la sopravvivenza globale e la sopravvivenza li ...


L'aggiunta di Bevacizumab ( Avastin ) alla chemioterapia standard come neoadiuvante nelle pazienti con carcinoma mammario metastatico HER2-negativo migliora la sopravvivenza libera da progressione e l ...


Lo studio NSABP B-35 ha confrontato 5 anni di trattamento con Anastrozolo ( Arimidex ) rispetto a Tamoxifene nella riduzione della successiva insorgenza di cancro della mammella in pazienti in postmen ...


Il carcinoma duttale in situ è attualmente gestito con escissione, radioterapia e terapia ormonale adiuvante, di solito Tamoxifene. Si è ipotizzato che un inibitore dell'aromatasi possa essere più s ...