Novartis
OncoHub
Roche Oncologia
Tumore prostata

Letrozolo preoperatorio per carcinoma duttale postmenopausale positivo al recettore degli estrogeni in situ: studio Alliance


La terapia endocrina primaria per il carcinoma duttale in situ ( DCIS ) come potenziale alternativa alla chirurgia è stata sottovalutata.
È stata esaminata la fattibilità di un ciclo a breve termine di Letrozolo ( Femara ) e si è cercato di determinare se il trattamento provochi cambiamenti radiografici e biologici misurabili nel carcinoma DCIS positivo per il recettore degli estrogeni ( ER ).

Uno studio di gruppo cooperativo multicentrico a braccio singolo di fase II è stato condotto su pazienti in postmenopausa con diagnosi di tumore DCIS ER-positivo senza invasione.
I pazienti sono stati trattati con Letrozolo 2.5 mg al giorno per 6 mesi prima dell'intervento chirurgico.
La risonanza magnetica per immagini ( MRI ) mammaria è stata effettuata al basale, a 3 mesi e 6 mesi.

L'endpoint primario era la variazione del volume di captazione alla MRI a 6 mesi rispetto al basale.

Complessivamente, sono stati arruolati 79 pazienti, e 70 hanno completato 6 mesi di Letrozolo.
Di questi, 67 pazienti avevano dati di MRI disponibili per ciascun momento temporale.

I volumi di risonanza magnetica al basale variavano da 0.004 a 26.3 cm3. Le riduzioni mediane dal volume della MRI al basale ( 1.4 cm3 ) sono state di 0.6 cm3 ( 61.0% ) a 3 mesi ( P minore di 0.001 ) e 0.8 cm3 ( 71.7% ) a 6 mesi ( P minore di 0.001 ).

Riduzioni costanti sono state osservate nel punteggio H basale mediano di ER ( 228; riduzione mediana, 15.0; P=0.005 ), nel punteggio H del recettore del progesterone ( 15; riduzione mediana, 85.0; P minore di 0.001 ) e nel punteggio Ki67 ( 12%; riduzione mediana, 6.3%; P=0.007 ).

Tra i 59 pazienti sottoposti a chirurgia per protocollo di studio, il tumore DCIS è rimasto persistente in 50 pazienti ( 85% ), il tumore invasivo è stato rilevato in 6 pazienti ( 10% ) e nessun tumore DCIS residuo o tumore invasivo è stato osservato in 9 pazienti ( 15% ).

In una coorte di donne in postmenopausa con carcinoma duttale in situ ER-positivo, il Letrozolo preoperatorio ha provocato significativi cambiamenti nell’imaging e nei biomarcatori.
Questi risultati supportano futuri studi sulla terapia endocrina estesa come trattamento primario non-operatorio per alcuni carcinomi DCIS. ( Xagena2020 )

Kelley LM et al, J Clin Oncol 2020; 38: 1284-1292

Gyne2020 Onco2020 Farma2020


Indietro