Roche Oncologia
Oncologia Morabito
OncoHub
Novartis

La densità mammaria in mammografia rappresenta un fattore di rischio per il tumore alla mammella nelle donne con mutazioni BRCA ?


L'aumento della densità mammaria in mammografia è un fattore di rischio riconosciuto per il carcinoma mammario nella popolazione generale, tuttavia non è chiaro se rappresenti un fattore di rischio nelle donne con mutazioni BRCA.

Uno studio di screening caso-controllo ha valutato la relazione tra densità mammaria e l’incidenza di tumore mammario in questa popolazione.

Nello studio di screening di pazienti con rischio elevato di carcinoma mammario sono state arruolate donne di età compresa tra 25 e 65 anni con mutazioni note in BRCA e per ciascuna di loro un singolo operatore in cieco ha effettuato al basale una misurazione quantitativa della densità percentuale del tessuto mammario con una tecnica computerizzata.

Nel periodo 1997-2008, 462 donne ( età media 44 anni; 245 con mutazioni in BRCA1 e 217 in BRCA2 ) sono state sottoposte a screening e sono stati diagnosticati 50 carcinomi mammari ( 38 invasivi e 12 duttali in situ ).

La densità non è stata misurata in 40 donne, 4 delle quali hanno sviluppato carcinoma mammario ( 3 invasivi e 1 duttale in situ ).

La percentuale di densità media per le 376 donne che non hanno sviluppato il tumore è stata pari al 34% rispetto al 31% per le 46 donne con carcinoma ( P=0.51 ).

Il modello di regressione logistica di incidenza di carcinoma mammario e di densità percentuale ha mostrato un odds ratio ( OR ) di 0.99 per una unità di aumento della densità percentuale ( P=0.44 ), e i risultati sono rimasti non-significativi nell'analisi multivariata e dopo l'esclusione delle donne con carcinoma duttale in situ puro.

In conclusione, un aumento della densità del tessuto mammario in mammografia non è associata a una maggiore incidenza di carcinoma alla mammella nelle donne con mutazioni BRCA.
Sulla base di queste osservazioni, la densità non dovrebbe essere presa in considerazione nelle decisioni che riguardano chirurgia profilattica o chemioprevenzione in queste donne. ( Xagena2010 )

Passaperuma K et al, J Clin Oncol 2010; 28: 3779-83


Gyne2010 Onco2010


Indietro